TRANSUMANZA D’AUTUNNO – Lungo il tratturo Foggia-Campolato

Vedi cosa è già successo negli eventi AIPAI

12 Ottobre 2019

Come ogni anno si ripete la storica Transumanza che si snoda lungo il Braccio Cervaro-Candelaro e il Tratturo Foggia-Campolato.

Antiche viabilità percorse per secoli da milioni di armenti e da migliaia di pastori provenienti dall’Abruzzo e dal Molise nelle loro periodiche trasmigrazioni estive e autunnali.

Il percorso consente di conoscere siti ambientali, storici e religiosi altrimenti non raggiungibili, di intercettare muri a secco, la chiesa rupestre segnata da graffiti di giovanissimi pastori abruzzesi, antichi cippi, masserie e una tipica vegetazione garganica dove spiccano colorate distese di fichi d’india. Un paesaggio unico, caratterizzato da grandi spazi della Capitanata, dalla bellezza del Gargano e dal Golto di Manfredonia.

Divenuta ormai un piacevole appuntamento autunnale per tutti coloro che vogliono vivere questa esperienza a stretto contatto con la natura, con le tradizioni e con i riti immutabili del mondo pastorale.

I percorsi tratturali si propongono come una reale rete di mobilità dolce e un’eccellente proposta turistico, ambientale, culturale e religiosa. Un turismo di qualità, attento, non banale e aperto a tutti.

Alle 6:00 del mattino parte la variopinta carovana di pastori, greg-gi e cani, decisi a fare ritorno alla propria casa e al proprio ovile…

I chilometri volano via piacevolmente in un’atmostera di semplicità e di amicizia. Camminare fa bene e non costa nulla.

Informazioni

339 6302156 (Michele Pesante, Ass. Tratturi e Transumanze)

368 3933387 (Michele Turco)

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi la rivista
Iscriviti alla newsletter AipaiSegnala