Stati Generali del Patrimonio Industriale Argentino

Eventi

++ Link diretta streaming al termine dell’articolo ++

L’Iniziativa per il potenziamento degli archivi (www.iniciativadearchivos.org) e l’Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale-AIPAI-Italia organizzano e promuovono, con il sostegno di università pubbliche e private nazionali e straniere, il Congresso Internazionale I Stato Generale del Patrimonio Industriale in Argentina – PIA2024, che si terrà a Buenos Aires, in Argentina, dal 26 al 28 febbraio 2024, per riunire accademici, manager culturali, istituzioni e organizzazioni incaricate della conservazione e della tutela, aziende private e i diversi attori coinvolti nel tema del patrimonio industriale argentino.

I territori e le città contemporanee sono attraversati dalle tracce della produzione e del lavoro. In questo contesto, l’identificazione delle componenti materiali e immateriali legate ai processi di industrializzazione è centrale, al fine di tutelarne la trasmissione e la valorizzazione, sulla base di metodologie e buone pratiche per la loro conservazione. È di fondamentale importanza promuovere un approccio comparativo e interdisciplinare al patrimonio industriale attraverso una stretta collaborazione tra storici, economisti, geografi, antropologi, manager culturali, ingegneri, architetti, ecc. Questa interazione permetterà di approfondire le relazioni tra patrimonio industriale/imprenditoriale, identità locale, regionale e nazionale e sviluppo produttivo argentino.

Il Congresso mira inoltre a rafforzare i legami istituzionali di collaborazione accademica/professionale tra le varie organizzazioni e università partecipanti. Si propone inoltre di includere nel dibattito il ruolo delle imprese private e della società civile nella valorizzazione del patrimonio industriale e imprenditoriale argentino.

Le principali linee di discussione per lo sviluppo del Congresso sono state organizzate in 4 grandi temi:

1- Restauro, conservazione e recupero. Archivi e musei industriali/aziendali.

2- Città, infrastrutture e territori dell’industria.

3- Storia, memoria e cultura del lavoro industriale.

4- Pratiche di riuso e rigenerazione. Turismo industriale.

Alla conferenza partecipano ricercatori nazionali e internazionali, studenti post-laurea di università pubbliche e private, Architetti, economisti, storici, antropologi, sociologi, manager culturali e professionisti interessati al tema del patrimonio industriale.

La prima e la terza giornata avranno panel in streaming che è possibile seguire dall’Italia.

Programma


Diretta streaming

Lunes 26 de febrero de 2024. UCA, Edificio San José.

Streaming Youtube

8:45/9:15. PALABRAS DE BIENVENIDA:

Roberto Aras (Decano Facultad de Ciencias Sociales de la Pontificia Universidad Católica Argentina); Martín Oliver (director ejecutivo Fundación Williams); Gerardo della Paolera, (director ejecutivo Fundación Bunge y Born); Edoardo Currà, (Asociación Italiana para el Patrimonio Arqueológico Industrial-Sapienza Università di Roma).

9:15/10:15. CONFERENCIA DE APERTURA:

“El devenir del patrimonio industrial. De la Convención de París de la UNESCO a la Integración con el desarrollo sostenible”
Massimo Preite.
(Asociación Italiana para el Patrimonio Arqueológico IndustriaI/Ruta Europea del Patrimonio Industrial/Comité Internacional para la Conservación del Patrimonio Industrial).
Presentado por: Marco Bertilorenzi, (Máster Erasmus Techniques, Patrimoine, Territoire de l’Industrie-Università di Padova)


Miércoles 28 de febrero de 2024. Universidad Torcuato Di Tella, Aula PAE

Streaming Youtube (seguire “diretta”)

9:00/9:45 PRESENTACIÓN

Fragilità: un carattere costitutivo delle architetture industriali del Movimento Moderno
Edoardo Currà.
(Asociación Italiana para el Patrimonio Arqueológico Industrial- Sapienza Università di Roma)

12:00/13:00 MESA REDONDA

Arquitecturas del trabajo. Ciudades y paisajes del patrimonio industrial.
Panelistas: Gerardo della Paolera, (Universidad Torcuato Di Tella); Edoardo Currà, (Asociación Italiana para el Patrimonio Arqueológico Industrial-Sapienza Università di Roma); Luis Müller, (Universidad Nacional del Litoral-Universidad Torcuato Di Tella); Giovanni Luigi Fontana, (Asociación Italiana para el Patrimonio Arqueológico Industrial-Università di Padova).
Moderadora: Mariela Ceva.(CONICET-CIS-IDES-UCA-ABB)

16:45/17:30 CONFERENCIA DE CIERRE

La enseñanza del patrimonio. El Master Erasmus Mundus: Techniques, Patrimoine, Territoire de l’Industrie (TPTI) y su relación con la Argentina
Giovanni Luigi Fontana, (Asociación Italiana para el Patrimonio Arqueológico Industrial-Università di Padova).
Presentado por: Jorge Born, (Presidente Fundación Bunge y Born).

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi la rivista
Iscriviti alla newsletter AipaiSegnala